ambiente sicuro - sicurezza sul lavoro - corsi di formazione -rilevazioni ambientali
ambiente sicuro -  sicurezza sul lavoro -  corsi di formazione -rilevazioni ambientali

SISTRI - SIStema di controllo della Tracciabilità dei RIfiuti

A partire dal 1° Gennaio 2019, è stato definitivamente abolito il Sistema SISTRI con il Decreto Legge 14 dicembre 2018 n. 135, pubblicato su  G.U. Serie Generale n. 290 del 14/12/2018.

 

Questo rappresenta un punto di svolta per tutti quei soggetti che erano soggetti al SISTRI, con un ritorno al "vecchio" sistema di dichiarazione annuale MUD.

 

In attesa di stabilire quali saranno le nuove Direttive, tutte le Imprese dovranno seguire pochi semplici passaggi:

  • A partire dal 2019, non deve essere versato il contributo annuale SISTRI, che sarebbe altrimenti scaduto il 30 Aprile 2019;
  • Tutte le ricevute dei pagamenti SISTRI effettuati negli anni precedenti, devono essere conservate, per eventuali richieste di pagamento del Ministero dell'Ambiente o per eventuali conguagli con la nuova tassa di iscrizione al nuovo Refistro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti, già istituito ma non ancora regolamentato;
  • La chiavetta USB del SISTRI deve essere conservata in quanto bene demaniale in comodato d'uso;
  • Dal 1° Gennaio 2019, la registrazione ed il trasporto dei rifiuti deve essere effettuata utilizzando esclusivamente il Registro Rifiuti e il Formulario Trasporti in 4 copie.

IL NUOVO REGISTRO ELETTRONICO NAZIONALE PER LA TRACCIABILITA' DEI RIFIUTI

 

Dal 1° Gennaio 2019 è stato istituito il Registro Elettronico Nazionale per la Tracciabilità dei Rifiuti, obbligatorio per i produttori e i trasportatori.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIO SICUREZZA AMBIENTALE Dr. Marano - sede Via F. Testi 287 20162 MILANO Partita IVA 08675700150

E-mail

Come arrivare