gestione ambientale - sicurezza lavoro - corsi di formazione
gestione ambientale -  sicurezza lavoro -  corsi di formazione

CORSI DI FORMAZIONE ACCORDO

STATO-REGIONI D.M. 21/12/2011

 

I corsi di formazione generale sulla sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, stabilito con l’accordo Stato-Regioni tramite il D.M. 21/12/2011, hanno l’obiettivo di fornire una preparazione a tutto tondo del concetto di sicurezza nei luoghi lavorativi.

 

I destinatari del corso sono i lavoratori di tutti i settori aziendali previsti dal Decreto, tra cui

 

 

Secondo l'Accordo Stato Regioni 2011 e s.m.i. la formazione si compone di una :

 

  •  formazione generale sulla sicurezza standard per tutte le categorie di lavoratori;
  •   formazione specifica sui rischi lavorativi rapportati alla propria realtà lavorativa, la cui durata è diversa per ciascuna macrocategoria di rischio (suddivisione descritta dall’All.2 del D.M. 21/12/2011).

 

INFORMAZIONE E FORMAZIONE DEI LAVORATORI SECONDO L'ACCORDO STATO REGIONI 2011 e s.m.i. E LA CORRETTA POSTURA LAVORATIVA (ex. art. 37, sez. IV, capo III del T.U. 81/2008 e Accordo Stato-Regioni 21/12/11)

Lavoro al videoterminale ?

  • Una prolungata attività al videoterminale senza le prescritte pause normate di 15 minuti di attività differente dal lavoro al videoterminale ogni due ore di lavoro al videoterminale potrebbe essere causa di malessere lavorativo
  • Assumere delle posture al Videoterminale non corrette espone a danni muscolo scheletrici se prolungate nel tempo .

 

Movimentazione Manuale dei carichi ?

La movimentazione manuale dei carici (MMC) sottopone il lavoratore  rischio di patologie da sovraccarico biomeccanico del rachide (colonna vertebrale) e degli arti. Anche in questo caso, il Datore di lavoro ha l’obbligo di fornire ai lavoratori adeguata formazione ai lavoratori riguardo alla gestione e prevenzione di tali rischi (artt. 168 e 169 del T.U. 81/2008).

 

Movimenti ripetitivi ?

Effettuare movimenti ripetuti nel tempo sottopone articolazioni , muscolatura e tendini  ad un sovraccarico meccanico che se prolungato nel tempo è causa di una patologia invalidante riconosciuta da INAIL

Mal di schiena ? dolori cervicali ? questi sono campanelli di allarme che ignorati potrebbero sfociare in una eventuale malattia professionale  per il personale che usa i videoterminali (VDT) , che effettuano attività di movimetazione manuale dei carichi o effettuano movimenti ripetitivi.

Questi lavoratori devono ricevere un’adeguata formazione, da parte del Datore di lavoro, riguardo l’utilizzo corretto di tali dispositivi, per prevenire i danni correlati alla postura (art. 174, comma 1 - obblighi del Datore di lavoro e art. 177 - informazione e formazione del T.U. 81/2008).

 

Nel medio e lungo periodo, l’assunzione di posture non conformi con la fisiologia del corpo potrebbe causare malattie professionali con obbligo di denuncia all’INAIL, le quali si ripercuotono inevitabilmente sull’efficienza del lavoratore.

 

CORSO DI INFORMAZIONE E FORMAZIONE ACCORDO STATO REGIONI 2011 E S.M.I.

Il corso formativo di corretta postura NON è un corso supplementare ed accessorio ma si inserisce nella formazione specifica dell’Accordo Stato-Regioni (D.M. 21/12/2011) per i lavoratori/trici che sono soggetti al rischio postura , movimentazione manuale dei carichi , movimenti ripetitivi.

 Il punto di forza del programma consiste nel fornire, non solo una preparazione teorica, ma anche pratica , così che il lavoratore  /trice  cui il corsista apprenderà in maniera attiva le strategie necessarie per prevenire i rischi derivanti dalle malattie professionali ed il Datore di lavoro avrà assolto al proprio obbligo di avere fornito le informazioni e la formazione prevista dall’art. 37 del T.U. 81/2008 e s.m.i. e disciplinati dall’Accordo Stato Regioni 2011 e s.m.i.

 

CALENDARIO E SEDE

Il calendario dei corsi saranno concordati con l’Azienda interessata al momento della prenotazione.

La sede dove si svolgerà il corso potrà essere anche presso l’Azienda ed in questo caso sarà effettuata una preventivazione non più per singolo partecipante ma complessiva.

 

COSTI E DURATA

Nessun costo supplementare ! Il corso di corretta postura viene effettuato durante il Corso di formazione Accordo Stato Regioni 2011 e s.m.i.  e quindi non vengono effettuate ore supplementari  e quindi senza costi supplementari .

 

ISTRUTTORE E PROGRAMMA

Il Corso sarà tenuto da Istruttore qualificato  A.C.S.I. , esperto in tecniche  posturali con il seguente programma :

  • Attività lavorativa, le malattie professionali e le principali patologie muscolo-scheletriche;
  • Identificazione dei punti critici lavorativi (posture, movimentazione manuale dei carichi , e movimenti ripetitivi ) che determinano le posture incongrue;
  • Le basi della corretta educazione posturale nel proprio ambito lavorativo;
  • Basi per una ginnastica posturale mirata :
  • Esercizi per gli occhi;per il collo; per le spalle e gli arti superiori; per il tronco (schiena e bacino); per gli arti inferiori.
  • L’uso della respirazione addominale per una migliore gestione del corpo e dello stress.

   

   Approccio pratico

Poichè la parte pratica del corso consiste nell’apprendimento di esercizi di ginnastica preventiva, si consiglia al corsista di presentarsi con un abbigliamento molto comodo e adatto  per gli esercizi fisici che saranno effettuati.

sella di testo >>

Istruttore posturale

Matteo Marano ha iniziato la sua attività di arti marziali giovanissimo raggiungendo il pochi anni il grado di istruttore con abilitazione A.C.S.I. n. 1446 del 2017  ( Associazione Centri Sportivi Italiani ) e l'abilitazione con il grado di Cintura Nera . Attualmente svolge la sua attività di istruttore presso diverse palestre di Milano ef hinterland.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIO SICUREZZA AMBIENTALE Dr. Marano - sede Via F. Testi 287 20162 MILANO Partita IVA 08675700150

E-mail

Come arrivare