gestione ambientale - sicurezza lavoro - corsi di formazione
gestione ambientale -  sicurezza lavoro -  corsi di formazione

APERTURA E GESTIONE DI BAR, RISTORANTI                                       ASSOCIAZIONI E CIRCOLI

Vuoi aprire  un'attività di somministrazione alimenti e bevande ( bar , pub, ristorante , associazione o circolo con attività di somministrazione alimenti) ?

Vuoi verificare se la tua attività di somministrazione alimenti e bevande potrebbe passare indenne un sopralluogo degli ispettori A.S.L. e/o Annonaria?

Effettuiamo degli audit ambientali che in fase di apertura ti potrebbero evitare errori insanabili e costosissimi e in fase di conduzione ti evita sanzioni pecuniarie costose quanto improvvise.

 

 

Perche' il 40 % delle attività di bar, ristorante , chiude entro 4 anni dalla apertura ? In questi anni ne abbiamo sentito di tutti i colori ...

         

La scelta di locali privi dei requisiti minimi

L'A.S.L. ha fissato i requisiti minimi per tipolologia dei llocali , cucina , servizi igienici, locale di somministrazione senza i quali non è possibile alcuna somministrazione di alimenti e bevande.

Questi standard riguardano la tipologia dei locali minimi necessari in base alla tipologia di preparazioni , la presenza di servizi igienici , di locali per i rifiuti , di stoccaggio degli alimenti a temperatura ambiente.

I requisiti minimi devono essere conformi al Regolamento Comunale di Igiene ed rispondere ai requisiti minimi di sicurezza sia per il personale che per i clienti.

 

 

 

 

 

 

La mancata o incompleta presentazione della S.C.I.A.

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività Produttiva , appunto S.C.I.A., è la documentazione da presentare immediatamente prima dell'apertura ; la mancata o errata presentazione costituisce somministrazione abusiva.

La S.C.I.A. va aggiornata in caso di modifiche dell'attività svolta successivamente

La mancata conoscenza dei rischi nella somministrazione di alimenti e bevande

Con il  Piano di Autocontrollo realizzato ai sensi della normativa HACCP l'imprenditore può tenere sotto controllo i rischi dell'attività alimentare e contemporaneamente evitare le sanzioni che vanno da 1500 a 6000 euro.

 

Effettuate il Check del  Vostro Piano di Autocontrollo , potrebbe evitare Sanzioni in caso di sopralluogo A.S.L.

 

Utilizzo di personale privo di formazione HACCP

I Corsi di formazione per il personale ai sensi della normativa HACCP sono obbligatori per chiunque , a qualunque titolo , dai volontari  ai soci in compartecipazione ai dipendenti , si occuperà a contatto con gli alimenti e bavande.

Rimane un mistero come si possa aggiornare un Piano di Autocontrollo quando nessuno degli addetti  ha mai sentito parlare di "contaminazione crociata" nè sa come ,quando e perchè "lavarsi le mani " prima fonte di contaminazione.

 

Siamo disponibili per fornire i seguenti servizi :

  1. Controllo dei requisiti minimi dei locali prima dell'apertura  per tipologia , caratteristiche di microclima , secondo i requisiti richiesti dalle A.S.L. /A.T.S.
  2. Audit dell'attività che si sta svolgendo secondo i requisiti delle A.S.L. e la normativa vigente.
  3. Redazione ed aggiornamento del Piano di Autocontrollo HACCP  compreso Quaderno Ingredienti ed Allergeni (QuIA)
  4. Corsi di formazione ed aggiornamento per il personale addetto alla somministrazione di alimenti e bevande già ex libretto alimentare.
  5. Redazione del Documento di valutazione dei rischi se obbligatoria come da T.U. 81/2008
  6. Assistenza in caso di sopralluogo già avvenuto da parte di ispettori della A.S.L.
Stampa Stampa | Mappa del sito
© STUDIO SICUREZZA AMBIENTALE Dr. Marano - sede Via F. Testi 287 20162 MILANO Partita IVA 08675700150

E-mail

Come arrivare